Risultati

Concorso nazionale di composizione corale Alma Dantis

Questi i risultati della prima edizione del concorso di composizione ideato e promosso da Feniarco con il patrocinio di SIAE (Società Italiana Autori Editori), SIMC (Società Italiana di Musica Contemporanea), CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica), Società Dantesca Italiana e con il sostegno del Ministero della Cultura.
La giuria, composta dai maestri James MacMillan (Scozia), Giacomo Manzoni, Giovanni Bonato, Roberto Gabbiani e Sandro Cappelletto, ha valutato in modalità anonima le composizioni pervenute e, in seguito all'incontro collegiale del 17 gennaio 2022, ha decretato i seguenti risultati.

► Categoria 1 - Composizioni per coro misto a cappella

1° premio
Paolo Orlandi (Trentino, 1989) Occhi di bragia [Inferno, canto III]

2° premio ex aequo
Francesco Bussani (Lombardia, 1995) Non vos relinquam orphanos [Paradiso, canti XI e XII]
Claudio Ferrara (Lazio, 1990) Alla dolente soglia [Inferno, canto III]

3° premio
Federico Zattera (Veneto, 1967) Dolce color d'oriental zaffiro [Purgatorio, canto I]


► Categoria 2 - Composizioni per coro misto ed ensemble orchestrale

1° premio ex aequo
Gianmarco Scalici (Veneto, 1997) Vexilla regis [Inferno, canto XXXIV]
Virginio Zoccatelli (Friuli Venezia Giulia, 1969) La gente che per li sepolcri giace [Inferno, canto X]

2° premio non assegnato

3° premio
Filippo Bittasi (Emilia Romagna, 1997) Preghiera [Purgatorio, canto XI - Inferno, canto III]


► Categoria 3 - Composizioni per coro misto ed elettronica preparata

1° premio non assegnato

2° premio ex aequo
Alessandro Pivetti (Emilia Romagna, 1977) A le segrete cose [Inferno, canto III]
Gabriele Spampinato (Lazio, 1992) O somma luce [Paradiso, canto XXXIII]

3° premio non assegnato


► Altri riconoscimenti

Premio per il compositore più giovane con un punteggio di almeno 80/100
Gianmarco Scalici (Veneto, 1997)

Segnalazioni
Simone Benedetti (Umbria, 1996) Odysseus (Inferno, XXIII)


Scarica i risultati completi in formato PDF

2021_AlmaDantis_risultati.jpg
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.