Docenti


Çiğdem Aytepe e Atilla Çağdaşr Değer (Turchia) / medie

Çiğdem ha studiato violino e si è diplomata in composizione e direzione d'orchestra presso l’Hacettepe University Ankara State Conservatory (HUASC) nel 2003 e ha conseguito il master in direzione di coro e orchestra nel 2009. Ha frequentato masterclass di perfezionamento con H.J. Lustig, F.M. Bressan, V. Nees, J. Rathbone, E. Carrasco, A. Farkas, P. Broadbent, P. Erdei, V. Hempfling, C. Pavese, L. Donati, N. Corti e R. Rasmussen. Dal 2005, lavora in HUASC e attualmente dirige il coro del conservatorio, il coro filarmonico Saygun, il coro giovanile della radio turca di Ankara e il coro misto Ertuğrul Oğuz Fırat con i quali ha portato avanti importanti progetti e raccolto numerosi premi. Atilla si è laureato presso il dipartimento di musica corale della facoltà di musica e arti sceniche dell'Università di Bilkent nel 2002. Ha conseguito il dottorato presso l’Università di Gazi, Istituto di Scienze dell'Educazione, nel 2012. Ha lavorato con diversi direttori di coro sia in Turchia che all'estero e dal 2005 lavora presso l'HUASC. Attualmente dirige i cori delle scuole secondarie di primo e secondo grado del Conservatorio e i cori misti Muammer Sun. Da cinque anni organizza un Accademia per giovani direttori di coro ed è referente di numerosi progetti. Dal 2005 Çiğdem e Atilla lavorano insieme con i cori di bambini e i cori giovanili. In particolare, hanno fondato dei cori sperimentali per la crescita musicale di giovani cantori e direttori creandone le basi comuni di lavoro. La bontà dei progetti ha permesso loro di pubblicare scritti e manuali sulla musica corale che sono stati diffusi in tutta la regione.    

Maria Grazia Bellia (Italia) / primarie e medie

Ricercatrice e formatrice, direttore di coro e didatta Maria Grazia Bellia è diplomata in pianoforte e laureata in pedagogia e scienze dell’educazione e della formazione presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha ideato il progetto didattico Coroscenico che promuove una pratica corale inclusiva e accessibile a tutti. Ha collaborato con G. Marini per la diffusione in Italia del Progetto venezuelano delle Manos Blancas, coro integrato di bambini e ragazzi con vari deficit. Ha fondato e dirige il coro di voci bianche Noteincantate della Scuola popolare di musica Donna Olimpia di Roma e il Coro Mani Bianche di Roma. È docente nei corsi di aggiornamento internazionali organizzati dalla Siem. Lavora come esperta esterna e in qualità di formatrice presso numerose scuole elementari, medie e musicali e collabora attivamente al progetto Orff-Schulwerk Italiano. È docente formatrice per il Miur e in diversi corsi di ambito nazionale, tra i quali il corso di formazione in Metodologia della ricerca per l’insegnamento e l’interpretazione musicale organizzato dal Centro Incanto di Bologna in collaborazione con il Royal College of Music of London. Attualmente insegna pedagogia della musica presso l’Istituto superiore di studi musicali V. Bellini di Catania. Ha pubblicato per gli editori EdT, LIM e La Scuola e sulle riviste UPPA, Musica Domani e Choraliter. 

BelliaMariaGrazia_BN.jpg

Marco Berrini (Italia) / superiori

Considerato uno dei più attivi direttori di coro in Italia oggi, svolge intensa attività concertistica e discografica in Italia e all’estero come direttore del complesso vocale professionale Ars Cantica Choir & Consort. È stato maestro sostituto direttore del Coro da Camera della Rai di Roma e ha collaborato con i cori dei teatri di Genova, Malaga e Siviglia e con l’Orchestra e Coro della Comunità di Madrid. Ha diretto in Medio Oriente e in Sud America, dove è stato direttore ospite del Coro Nazionale Giovanile Argentino e del Coro del Teatro Municipale di Cordoba. Già direttore ospite dal 2009 del Vocalia Consort di Roma, dal 2016 è direttore artistico e musicale. Sempre dal 2016 è direttore del Coro dell’Almo Collegio Borromeo di Pavia. Ha pubblicato musica corale per Suvini Zerboni, Carrara, Rugginenti, Discantica, Carisch e BMM. Fondatore, direttore artistico e docente, dal 2010, della Milano Choral Academy, scuola internazionale di formazione e perfezionamento per direttori di coro e cantori, dal 2017 è membro della Commissione Artistica di Feniarco e dal 2018 della Commissione Artistica di USCI Lombardia. Dopo 25 anni di titolarità della cattedra di esercitazioni corali presso il Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria, dove per oltre 20 anni, ha diretto il coro da camera dell’istituto, è ora docente di direzione di coro presso il Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto.
[www.marcoberrini.it]

Alessandro Cadario (Italia) / giovanili

Alessandro Cadario è direttore ospite principale dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, posizione che ricopre dal 2016. Ha diretto nelle stagioni dei principali enti lirici e festival italiani ed internazionali, salendo sul podio di importanti orchestre tra cui l’Orchestra del Teatro Mariinsky, il Coro e l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo, l'Orchestra Filarmonica della Fenice, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra della Toscana, la Filarmonica Arturo Toscanini, l’Orchestra Haydn, i Cameristi della Scala. Ha debuttato nel 2015 al Teatro alla Scala di Milano in occasione del Festival delle orchestre internazionali e nel 2016 è salito sul podio della City Chamber Orchestra di Hong Kong per la Grande Messa in do minore K. 427 di Mozart. È stato scelto dalla Presidenza del Senato per dirigere il prestigioso concerto natalizio 2017 – in diretta RAI 1 dall’Aula del Senato. Nel 2018 è stato invitato nella stagione del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo e del Teatro Regio di Torino con i Quattro pezzi sacri di Verdi. Nella stagione corrente ha diretto con successo Norma al Croatian National Theatre di Rijeka, La Cenerentola e lo Schiaccianoci al Teatro Massimo di Palermo e ha inaugurato la stagione sinfonica della Fondazione Arena di Verona con il Requiem di Cimarosa. Tra i principali impegni del 2020 è atteso il debutto al Festival del Maggio Musicale a Firenze.
[www.alessandrocadario.com]

Camilla Di Lorenzo (Italia) / medie 

Direttrice di coro, didatta e psicologa, Camilla studia pianoforte presso il Conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia, approfondisce le metodologie didattiche rivolte all’infanzia (Orff Schulwerk, Dalcroze, Musica in culla), consegue il Fellowship diploma in Choral Conducting a Londra, segue corsi di direzione corale con M. Berrini, D. Tabbia, R. Paraninfo, C. Pavese e si specializza in vocalità infantile con N. Conci, B. Liguori Valenti, J.M. Sciutto e T. Visioli. Insegna canto corale, pianoforte, teoria e propedeutica in diverse scuole di musica di Roma tra cui la SPM Donna Olimpia. È docente di canto corale presso l’Accademia d’arte drammatica Cassiopea di Roma e direttore di numerose formazioni corali di voci bianche e giovanili con le quali ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti; da segnalare il Coro giovanile With Us e il Coro ebraico di Roma Ha Kol, con i quali svolge un’intensa attività concertistica. Membro di giuria in concorsi e audizioni, vocal coach in spettacoli teatrali, docente in campus e meeting corali giovanili, ha realizzato stage di vocalità per cori di voci bianche, giovanili e di adulti, seminari di formazione sulla didattica e Orff-Schulwerk per insegnanti di scuola primaria e dell'infanzia. Appassionata e studiosa della lingua dei segni, realizza concerti in cui i brani vengono cantati e segnati in Lis. 

Alessandro Fortunato e Marina Del Giudice (Italia) / primarie e medie

Alessandro Fortunato, classe 1985, si diploma in organo e pianoforte. Consegue il Master in musicoterapia seguendo corsi di pedagogia e didattica musicale presso l’Orff Institute di Salisburgo. Dopo aver frequentato il corso in direzione corale liturgica presso la Conferenza Episcopale Italiana si perfeziona alla Milano Choral Academy sotto la guida dei maestri M. Berrini, L. Donati, D. Fratelli, L. Leo, G. Manzzuccato, L. Marzola e P. Neumann. Nel 2018 studia presso l’Accademia Chigiana con L. Donati. Direttore dal 2006 dell’ensemble vocale Apulia Cantat, ha partecipato con successo a numerosi concorsi corali tra cui Matera 2013, Fermo 2015, Arezzo 2018. Marina si laurea in pianoforte al Conservatorio N. Piccinni di Bari e intraprende lo studio del canto frequentando il biennio di canto rinascimentale e barocco con L. Serafini. Si diploma in direzione di coro alla Milano Choral Academy e presso la Scuola superiore biennale per direttori di coro di Arcopu. Ha cantato nel Coro Giovanile Italiano con L. Donati e D. Tabbia, nel coro G. M. Rossi diretto da M. Berrini, nel Florilegium Vocis diretto da S. Manzo e nell’Apulia Cantat. Dirige il coro di voci bianche CrescerCantandoPuglia e il coro femminile Parthenia. 

Entrambi collaborano con diverse scuole primarie regionali in qualità di docenti esterni in alfabetizzazione e propedeutica musicale. Nel 2012 hanno fondato l’associazione CrescerCantandoPuglia presso la quale insegnano pianoforte, esercitazioni corali e alfabetizzazione musicale per bambini dai 6 ai 15 anni.

Sofia Gioldasi (Grecia) / medie

Ha studiato direzione di coro laureandosi al Conservatorio di Amsterdam. È inoltre laureata in musicologia / educazione musicale. In seguito ha frequentato corsi di perfezionamento con B. Astulez e A. Nethsingha approfondendo la combinazione tra canto corale, movimento del corpo e azione scenica per i cori di bambini e giovani. In qualità di membro della Nationaal Vrouwen Jeugdkoor si è esibita con importanti direttori d'orchestra. Tra il 2011 e il 2013 ha diretto il Coro da camera A. Schönberg a Leiden mentre dal 2011 al 2014 ha ricoperto la carica di direttore permanente del Nieuw Amsterdams Kinderkoor. Con il NAK si è esibita nelle più importanti sale da concerto dei Paesi Bassi. Ha vinto il premio d'argento al 9° concorso corale internazionale Cantemus in Ungheria, ha registrato per la Radio e Televisione Nazionale Olandese, ha collaborato con T. Koopman e l'Amsterdam Baroque Orchestra e si è esibita alla cerimonia di insediamento del re olandese Willem-Alexander. È stata membro di giuria in concorsi corali internazionali e viene spesso chiamata a condurre workshop corali in Grecia, Turchia, Bulgaria, Italia e Paesi Bassi. Nel 2015 è tornata in patria, dove è attualmente direttore del coro misto e giovanile del Conservatorio di Stato di Salonicco, del vocal ensemble femminile Contra Tempo, del vocal ensemble e del coro di voci bianche American Farm School, tutti con sede a Salonicco.  

Mario Lanaro (Italia) / primarie e medie

Divulgare la musica è il suo impegno quotidiano; continua a studiare direzione, composizione, vocalità, didattica e organo. Per una quarantina d’anni è stato docente nei conservatori di Rovigo, Trento e Verona. Con Scrivi che ti canto (promosso dalla Società del Quartetto di Vicenza) ha ideato un concorso poetico-musicale per la scuola dell’obbligo a livello nazionale (repertorio, videolezioni su web, corsi per docenti). È docente in seminari per direttori e insegnanti. Collabora con molte realtà corali e strumentali creando progetti duttili, mirati e stimolanti. Nel 2002 riceve il Castello d’Oro (Conegliano) e nel 2006 il premio alla coralità italiana (Piacenza). Ha ottenuto fin da giovane vittorie a concorsi corali nazionali e internazionali: Vittorio Veneto (1977), Adria (1977, 1978, 1982), Ivrea (1979), Cuneo (1981) e Stresa (1985) oltre a diversi premi a concorsi di composizione corale: Trieste USCI (1989), Verona AGC (2002, 2004, 2008), Tours (1985). Le sue composizioni fanno parte dei repertori di molti cori e sono state pubblicate da Sikorski, A Coeur Joie, Carrara (che nel 2012 ha pubblicato anche il suo metodo Esperienze corali). Nel 2017 ha composto L’Annunciazione, cantata mariana per coro ed ensemble su poesia di P.P. Pasolini. Dirige grandi compagini corali ad importanti eventi: tra i più recenti Conto Cento Canto Pace (Arena di Verona, ASAC, 2015).
[www.mariolanaro.it]

Erica Mandillo (Portogallo) / primarie e medie

Laureata in biofisica presso la Facoltà di Scienze dell'Università di Lisbona, Erica Mandillo ha studiato pianoforte e canto presso il Conservatorio nazionale di Lisbona. In seguito ha completato il corso in canto lirico presso la Calouste Gulbenkian Foundation. Ha cantato con il coro Gulbenkian e con il coro del Teatro nazionale São Carlos di Lisbona. Ha fondato e tuttora dirige la Camerata Fiorentina e il coro di bambini dell'Università di Lisbona (CIUL) con i quali ha tenuto più di cento concerti in patria e all'estero raccogliendo numerosi consensi. Nel corso della sua collaborazione con il CIUL ha sviluppato un’intensa attività con particolare riferimento al repertorio operistico e al genere musical per formazioni di voci bianche e giovanili esibendosi in vari teatri quali il Grand Auditorium Gulbenkian, il Centro culturale Belém, Trindade Theatre, Almada City Theatre, Virgínia Theater, Centro culturale Vila Flor. In qualità di docente viene spesso invitata a tenere seminari rivolti a insegnanti di educazione musicale e direttori di coro bambini e giovani. Nel 2008 è stata direttore artistico della Scuola di San Giuseppe a Lisbona e nel 2009 ha fondato il Coro da camera Oficinas de São José. Nel 2012 è stata docente di coro presso il Conservatorio Nazionale di Lisbona. 

Serena Marino (Italia) / superiori

Diplomata alla Scuola superiore triennale per direttori di coro G. d’Arezzo, si è perfezionata all’European academy for choral conductors di Fano e all’Accademia Chigiana di Siena. Studia canto rinascimentale e barocco al Conservatorio G.B. Pergolesi di Fermo e prassi esecutiva storicamente informata. Dirige il Coro Giovanile d’Abruzzo, il Coro Gamut di Pescara, l’Insieme vocale Vox Aurea di Teramo e il Coro della SOMS di Spoltore. Ha diretto l’ensemble Esacordo di Chieti e l’Ensemble vocale Compagnia Virtuosa di Pescara, con il quale ha ottenuto il 2º premio cat. ensemble vocali e il premio per il miglior programma al concorso corale nazionale G. d’Arezzo (2016). Viene regolarmente invitata quale membro di giuria in concorsi corali nazionali ed è membro della Commissione Artistica dell’Associazione Regionale Cori d’Abruzzo. Svolge attività concertistica anche come cantore, partecipando a importanti festival e collaborando a incisioni discografiche. Dal 2011 al 2016 ha cantato nel Coro Giovanile Italiano e nel 2016 ha vinto il Gran Premio Europeo di canto corale con UT Insieme vocale-consonante diretto da Lorenzo Donati.

Merel Martens (Paesi Bassi) / superiori

Direttrice di coro a tempo pieno, lavora anche come arrangiatore, insegnante e coach. Merel ha frequentato il corso di laurea in educazione musicale presso il Codarts Conservatory di Rotterdam (Paesi Bassi). Ha proseguito i suoi studi musicali in direzione corale con T. Krammer e si è laureata nel 2011. Nel maggio 2015 ha conseguito il master in vocal leadership presso la Royal Academy of Music (Danemark), studiando con J.D. Hjernoe. È anche influenzata da colleghi come P. Karlsson (ex The Real Group) e R. Treece (co-autore Vocabularies - B. McFerrin). Il nome di Merel è collegato ai premiati gruppi vocali Pitch Control, MAZE e VOÏSZ Vocal Projects in Olanda. Inoltre, è vocal coach dei gruppi professionali The Junction (Paesi Bassi), Perpetuum Jazzile (Slovenia), Vocalocity (Israle) e The Keystones (Francia). Nel settembre 2014 Merel ha fondato il Dutch Organic Choir: un gruppo basato sulla turnazione della leadership e un repertorio vocale originale e parzialmente improvvisato. Da novembre 2015, Merel ha portato il metodo Intelligent Choir in due conservatori olandesi, formando i direttori dei cori in corsi di perfezionamento e con un master in questa disciplina relativamente recente. Merel è spesso presente in contesti internazionali in occasione dei quali presenta il suo metodo e la sua visione di direzione di coro.
[www.merelmartens.eu] 

Elide Melchioni (Italia) / superiori

Nata a Bologna nel 1970, si diploma in fagotto al Conservatorio G. Martini di Bologna e, sempre a Bologna, si laurea in Etnomusicologia al Dams. Consegue in seguito la specializzazione per l’insegnamento musicale secondario (SSIS) e il master tutor. La forte passione etnomusicologica la porta ad interessarsi a tematiche relative al canto e alla vocalità popolare: canta per molti anni nel Latinobalcanica ensemble e dal 1998 dirige cori di ispirazione popolare, fino a crearne uno, il Coro Farthan, con il quale ha ottenuto la vittoria in due categorie al Concorso Nazionale Corale Città di Vittorio Veneto (2018). Oltre al fagotto, suona la piva emiliana e le ocarine. Ha inciso diversi CD per Tactus e altre etichette e ha partecipato a dirette radiotelevisive di settore (La stanza della Musica e Battiti su Radio3, BBC-London, La musica di Rai Tre, Moby Dick su Radio2), e a prestigiosi Festival tra i quali RadioEuropa Festival e Glastonbury (UK). Ha collaborato come consulente storico-scientifica al docufilm Gitanistan in concorso al Biografilm Festival 2014 di Bologna. È stata delegato per la provincia di Bologna di Aerco ed attualmente è membro della Commissione Artistica. Tiene corsi e laboratori di aggiornamento dedicati alla vocalità e al repertorio corale giovanile e popolare. Insegna nella scuola media a indirizzo musicale G. Reni di Bologna.  

Salvina Miano (Italia) / primarie

Diplomata in pianoforte e in didattica della musica, ha intrapreso lo studio della didattica e della vocalità per cori di bambini con il maestro N. Conci, maturando l’idea di promuovere la formazione musicale attraverso il coro fin dalla più giovane età. Per gli allievi della scuola di formazione vocale e musicale I Piccoli Cantori di Barcellona P.G., fondata nel 1999, organizza corsi di educazione vocale, collaborando con logopedisti esperti in vocologia, e masterclass di prassi esecutiva con docenti di riconosciuta fama internazionale. Collabora alla realizzazione di progetti di formazione musicale e ha organizzato la rassegna per cori scolastici Un coro in ogni classe a Barcellona Pozzo di Gotto, sensibilizzando la diffusione della coralità nelle scuole primarie della città e coinvolgendo oltre 1500 alunni con i relativi docenti. Con il coro di voci bianche I Piccoli Cantori ha conseguito premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali: nel 2017 il 1° premio nelle categorie A e B e il Gran Premio al 9° Concorso Il Garda in Coro di Malcesine; nel 2018 il 1° premio nella categoria voci bianche e il 3° premio nella categoria con programma sacro alla 66a edizione del Concorso polifonico internazionale G. d’Arezzo.  

József Nemes (Ungheria) / superiori

József Nemes è un direttore di coro e insegnante di musica di Debrecen. Dirige stabilmente tre cori: il Childrens Choir Lautitia, lo Youth Choir Lautitia ed il Lautitia Chamber Choir. Con queste formazioni non solo contribuisce alla dinamica vita culturale della città, ma anche a rappresentare la Chiesa greco-cattolica di Debrecen. La sua attività didattico-musicale si basa fondamentalmente sul metodo Zoltán Kodály, punto di riferimento anche per i musicisti dei gruppi corali che dirige. Con il Lautitia Childrens Choir ha vinto il secondo premio al 27° Bartók Béla International Choir Competition (2016) e al Preveza International Choir Competition (2017), il primo premio al Budapest International Choir Competition (2017), il premio KÓTA e il Pirmo Premio della contea di Hajdú-Bihar (2016). Vincitore di 7 riconoscimenti internazionali per direttori, si è aggiudicato i premi Artisjus, Bonis Bona, Saint Gerald ricevendo nella sua città il “Excellent Educator of the city of Debrecen”. È stato membro di giuria ai concorsi internazionali di Varna e Gorizia nel 2017. Tra i suoi obiettivi vi è quello di creare un’atmosfera solidale e gioiosa all’interno dei cori da lui diretti.

Elia Orlando (Italia) / adulti 

Si avvicina alla musica attraverso lo studio della chitarra come autodidatta. Terminate le scuole superiori inizia il percorso accademico diplomandosi presso il Conservatorio G. Lettimi di Rimini. Durante lo studio chitarristico si appassiona alla composizione, interesse che lo porterà a iscriversi al triennio di musica corale a Bologna, per poi laurearsi con P.P. Scattolin. Approfondisce quindi gli studi musicali laureandosi al biennio di direzione di coro a Rovigo con M. Peguri e specializzandosi alla Scuola per direttori di Arezzo con L. Donati. Attualmente è direttore artistico dell’Associazione Corale Euphonios, importante realtà che conta quasi 100 iscritti divisi in quattro cori con una vivace attività concertistica. Con Euphonios Vocal Ensemble, oltre ai numerosi concerti in Italia e all’estero, vince dei premi in concorsi corali nazionali e nel 2017 partecipa al World Tour di H. Zimmer esibendosi al Mediolanum Forum di Milano. Nel biennio 2014-15 è uno dei tre direttori del Coro Giovanile Toscano, con il quale si esibisce a Expo Milano 2015. Dal 2016 collabora con la Camerata Strumentale Città di Prato esibendosi con il Coro Città di Prato di cui è il maestro preparatore. Dopo essersi laureato al biennio di didattica a Modena, nel 2016 vince il concorso della scuola entrando di ruolo come insegnante di strumento. 

Anna Passarini (Italia) / medie 

Dopo la formazione giovanile in chitarra classica presso il Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto (Tv), approfondisce lo studio delle lingue tedesca e russa laureandosi presso la scuola per interpreti e traduttori SSLMIT di Trieste con una tesi sulla funzione del canto liturgico ortodosso e cattolico a confronto, per riprendere successivamente gli studi musicali al Conservatorio F.A. Bonporti di Trento con i corsi accademici in didattica e direzione corale sotto la guida di L. Corbacchini e L. Donati. Ha collaborato con alcuni enti e associazioni per la presentazione di progetti corali nella scuola primaria (Cooperativa sociale Tagesmutter Il sorriso), corsi di musica in culla (Corpo bandistico di Mattarello) e corsi propedeutici di chitarra (Coro Piccole Melodie di Sopramonte). Fa parte di alcune formazioni strumentali e vocali dedite in particolare al repertorio sacro e liturgico, fra cui InUnum Ensemble, Coro della Cattedrale di Siena Guido Chigi Saracini, UT Insieme vocale-consonante (quest’ultimo vincitore del Gran Premio Europeo di canto corale nell’edizione del 2016). Dirige alcuni gruppi infantili e giovanili in Veneto (Coro San Pancrazio, Gruppo Kalèidos) e in Trentino (Ensemble femminile Poièo) e collabora con la Scuola musicale F. Sandi di Feltre e Il Diapason di Trento per l’educazione corale e la formazione musicale di base.  

José Maria Sciutto (Argentina/Italia) / medie

Direttore di coro e d’orchestra, ha al suo attivo una nutrita attività concertistica in produzioni sinfonico-corali e di musica contemporanea latino-americana e come docente in masterclass per la formazione di direttori di coro e d’orchestra. È autore di un metodo di pedagogia corale infantile che gode di una vasta applicazione in America Latina e in Italia. Ha diretto numerose orchestre in Italia, Argentina e Romania e inoltre l’Orchestra Sinfonica Nacional di Costa Rica, la Juvenil di Costa Rica, l’Orchestra del Conservatorio della Repubblica Dominicana e l’Orchestra Juvenil de La Florida State University. Dal 1992 è docente titolare presso il Conservatorio L. D’Annunzio di Pescara. È direttore artistico del programma Musica per la pace dell’O.N.U., consulente per l’Istituto Latino-Americano di Roma e per il Center for Music of the Americas della Florida State University. È membro dell’American Conductors Association e del FullBright Program. È stato membro di giurie in concorsi internazionali di canto solistico e corale. Dal 2001 al 2005 è stato direttore del coro lirico e collaboratore nella direzione artistica del teatro V. Basso di Ascoli Piceno mentre dal 2005 al 2010 ha diretto il coro di voci bianche e il laboratorio corale dell’Accademia di S. Cecilia di Roma. Negli anni recenti è stato direttore della scuola di canto corale e del coro di voci bianche del Teatro dell’Opera di Roma.

Tobia Tuveri (Italia) / primarie

Nato a Cagliari, si è diplomato in pianoforte con F. Giangrandi. Ha frequentato masterclass di perfezionamento con S. Pochekin, B. Lupo, C. Martinez, P. De Maria, P. Camicia, I. Citera, A. Perez, M.A. Ortega, T. Szasz e A. Ciccolini. Si è laureato in scienze e tecniche psicologiche presso l'Università di Cagliari (2014) e si è diplomato in Musicoterapia presso il Cesfor di Bolzano (2015). Ha conseguito il Master annuale per direttori di coro presso la Scuola della Fondazione G. d’Arezzo (2017) e la laurea in direzione di coro e composizione corale con M. Napolitano (2018) al Conservatorio di Cagliari. Dal 2015 al 2017 è stato direttore del Coro Giovanile Sardo. Nell’ambito della direzione corale ha partecipato a masterclass con G. Graden, M. Berrini, A. Cadario, M. Fulgoni, G. Mazzucato, T. Visioli, C. Pavese, R. Rasmussen, L. Donati, N. Corti, L. Leo e V. Bono. Ha realizzato progetti con i cori scolastici P. Levi e G. Brotzu di Quartu Sant’Elena e attualmente è direttore artistico e musicale dell’Associazione Hic et Nunc di Cagliari, co-direttore di Off Key Ensemble e direttore del Gruppo vocale Cantigos. È docente presso la scuola Infanzia Lieta di Cagliari e svolge un’intensa attività di educazione musicale e in ambito musicoterapico nella scuola primaria. Dal 2017 al 2019 ha fatto parte del Coro Giovanile Italiano e partecipato a numerosi progetti con Ut Insieme Vocale Consonante. Ha conseguito il terzo premio al concorso nazionale per direttori Le mani in suono a Arezzo (2019).

Mathilde Vittu (Francia) / medie

Mathilde Vittu, eclettica musicista francese, ha studiato violino, viola, direzione di coro e d’orchestra, musicologia, composizione e arrangiamento conseguendo numerosi diplomi presso il Conservatorio nazionale superiore di musica e danza di Parigi e ricevendo diiversi premi e riconoscimenti dal Ministero della Cultura. Si è esibita in prestigiose sale da concerto in Francia e all’estero cimentandosi sia nel repertorio barocco che in quello moderno. Ha pubblicato libri e saggi principalmente sulla musica barocca francese e sulla relazione tra la cultura musicale tradizionale e quella colta di matrice occidentale. Profondamente interessata alla cultura e alla musica araba, ha insegnato per un anno all'Università Sultan Qaboos di Muscat (Sultanato dell'Oman) e nel 2013-2014 al Conservatorio di musica Edward Said in Palestina. Attualmente insegna al Conservatorio Niedermeyer di Issy-les-Moulineaux e ne presiede il dipartimento di cultura musicale; è inoltre docente al Conservatorio Regional Influence di Parigi e al Polo d’Insegnamento superiore di Parigi/Boulogne-Billancourt. Dal settembre 2014 è insegnante di musicologia al Conservatorio di Parigi e direttrice dei cori di voci bianche della Amwaj Choir School of Palestine di Betlemme e Hebron (Palestina).e


Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.